logo-evento_4-novembre

La ricorrenza delle alluvioni del 4 novembre 1966 offre un’occasione di memoria e di progettualità per il futuro. La comunità degli ingegneri idraulici italiani ha proposto da tempo che il 4 novembre sia istituita la “Giornata della memoria per le vittime delle alluvioni” (link) perché ritiene che la memoria debba rappresentare un nuovo inizio, un punto di svolta per affrontare le alluvioni e in generale i rischi ambientali in maniera più consapevole ed incisiva.

In questa prospettiva il Comitato Firenze2016, il Consorzio Interuniversitario per l’Idrologia (CINID) e il Gruppo Italiano di Idraulica (GII) propongono una occasione di ricordo e di approfondimento nella giornata del 4 novembre 2016, attraverso 20 seminari coordinati, organizzati  in contemporanea da sedi universitarie e di enti di ricerca su tutto il territorio nazionale.

Locandina generale dell’evento

Proposta Tecnico-Scientifica per la mitigazione del rischio alluvionale in Italia